Futuro Solare! ... la Ricca IT è anche questo.

 

La Mission dell’Associazione ”Futuro Solare ONLUS” è di progettare e realizzare mezzi di trasporto per i quali le uniche energie impiegate siano quella umana integrata a quella fotovoltaica, riguardo lo sviluppo dei mezzi a due ruote, mentre quella solare, riguardo lo sviluppo dei mezzi a quattro ruote.

Ricca IT supporta Ital-IA 2019!

Ital-IA è il primo Convegno Nazionale CINI sull'Intelligenza Artificiale, organizzato per sviluppare obiettivi comuni tra istituzioni pubbliche, industria italiana e la ricerca scientifica delle università e dei centri di ricerca nazionali. Ital-IA ha l'ambizione di "fare rete nazionale" tra tutte le azioni che si stanno disegnando in questi mesi in Italia per cogliere le potenzialità di sviluppo legate alle tecnologie dell'Intelligenza Artificiale.

Archimede 1.1 la vettura solare che ha rappresentato l'Italia ai campionati europei di Zolder

La Futuro Solare, presieduta da Enzo Di Bella, sviluppa la mobilità eco-sostenibile attraverso la ricerca di sistemi energetici applicati all’autotrazione con una filosofia “low cost” che ha portato alla realizzazione di Archimede 1.0, prototipo che partecipò per la prima volta alla gara del circuito di Zolder nel 2016, tagliando il traguardo con 0 penalità e 404 km percorsi in 24 ore di gara.

€ 10.000 a fondo perduto per la tua Azienda!

Il Voucher digitalizzazione reso disponibile dal MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) attraverso decreto interministeriale è una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese.

La misura prevede un contributo a fondo perduto dell’importo massimo di 10.000 euro, finalizzato al miglioramento dell’organizzazione aziendale tramite la digitalizzazione dei processi. Il Voucher, erogato dal MISE, finanzia il 50% delle spese relative all'acquisto di software, hardware e servizi di consulenza e formazione IT/ICT.

Descrizione delle vulnerabilità hardware note come Meltdown e Spectre

Le moderne CPU hanno una particolare modalità di lavoro che permette di predire e prevedere le operazioni future da eseguire: quindi iniziano già a eseguire le istruzioni che con più probabilità eseguirà l'utente per potergli dare delle risposte più veloci.
Il problema è che in questa modalità di lavoro sono state riscontrate delle falle che permettono agli hacker di accedere praticamente a qualsiasi informazione perché riescono a "registrare" tutto quello che avviene sul PC...